Lampade a scarica EW…

Le apparecchiature di illuminazione serie EW… per lampade a scarica, sono state progettate, in accordo con la Direttiva Ate x
94/9/EC, per tutte quelle aree d’impianto definite “pericolose” per la presenza di gas e polveri esplosive e infiammabili dove è
richiesta un’efficiente distribuzione della luce localizzata.
Il corpo lampada è in lega di alluminio a basso contenuto di rame, il globo di vetro è in borosilicato, e possiede alta stabi lità
termica e meccanica.
Per questo motivo l’armatura può essere installata anche senza la gabbia di protezione.
Nella serie EW…, essendo progettata con modo di protezione “Ex d”, l’ingresso nell’apparecchiatura, come indicato dalla
norma d’installazione sugli impianti EN/IEC 60079-14, deve avvenire solo tramite pressacavo Ex “barriera” (sigillato) o, nel
caso di impianto in tubo, con giunto di bloccaggio serie EYS, EZS.

Ex d IIC Gb Ex tb IIIC Db II2GD – IP66
ZONA 1 – 2 – 21 – 22

Descrizione

Le apparecchiature di illuminazione serie EW… per lampade a scarica, sono state progettate, in accordo con la Direttiva Ate x
94/9/EC, per tutte quelle aree d’impianto definite “pericolose” per la presenza di gas e polveri esplosive e infiammabili dove è
richiesta un’efficiente distribuzione della luce localizzata.
Il corpo lampada è in lega di alluminio a basso contenuto di rame, il globo di vetro è in borosilicato, e possiede alta stabi lità
termica e meccanica.
Per questo motivo l’armatura può essere installata anche senza la gabbia di protezione.
Nella serie EW…, essendo progettata con modo di protezione “Ex d”, l’ingresso nell’apparecchiatura, come indicato dalla
norma d’installazione sugli impianti EN/IEC 60079-14, deve avvenire solo tramite pressacavo Ex “barriera” (sigillato) o, nel
caso di impianto in tubo, con giunto di bloccaggio serie EYS, EZS.

Ex d IIC Gb Ex tb IIIC Db II2GD – IP66
ZONA 1 – 2 – 21 – 22

27

Nessun certificato disponibile
Nessun manuale di istruzioni disponibile